Museo Capitolare di Arte Sacra

  ______________________________________________________________________  

“Il Mondo in Casa”
Rassegna di Radio D'Epoca

Chiesa Santa Maria del Suffragio

12 dicembre 2009 - 10 gennaio 2010

……..I primi modelli di radio artigianali e industriali sembravano strumenti di un laboratorio scientifico che creavano grandi difficoltà negli sprovveduti acquirenti in difficoltà di fronte alle molte manopole. Ma, quando nel 1930 gli altoparlanti furono incorporati nell’apparecchio, fu possibile fare a meno di ingombranti antenne.
E così il regime fascista agevolò la dotazione di apparecchi radio in ogni comune.
Nacquero così i modelli “BALILLA” e “RADIO RURALE” venduti ad un prezzo sostenuto.
Attorno al 1936 erano disponibili già modelli assai più sofisticati. A Gravina, le prime notizie e comunicati erano ascoltati via radio dalla popolazione grazie agli altoparlanti sistemati in via Libertà, davanti al Palazzo del Fascio, oggi scuola media “BENEDETTO XIII”.

Tutto questo viene raccontato attraverso la esposizione e la messa in mostra delle radio a Gravina in Puglia.
Le radio rigorosamente selezionate da Nicola Paternoster saranno esposte al pubblico nella cornice
del Museo di Arte Sacra

Indietro